Ciao! Benvenuti nel sito ufficiale della Bioland Medical Devices (Shenzhen) Co., Ltd.
Posizione: Casa > Centro notizie > notizie del settore

Pubblicazione della versione accreditato “linee guida per garantire la salute per i pazienti con i

Tempo : 2021-01-05

Pubblicazione della versione accreditato  “linee guida per garantire la salute per i  pazienti con i

      Se si chiede alle persone di pensare a quale sia la malattia che sentono più spesso, molti di loro diranno "pressione alta". I dati mostrano che il numero di persone con alta pressione sanguigna in Cina ha superato i 330 milioni, e 2 milioni di morti ogni anno sono collegati all'alta pressione sanguigna.

      Un quarto della popolazione del paese soffre di ipertensione arteriosa; tra questi, meno della metà dei pazienti con ipertensione arteriosa sono consapevoli della malattia e trattano l'ipertensione; e tra la popolazione trattata, solo un terzo di essi ha controllato la propria pressione sanguigna.

      L'alta pressione sanguigna è stata definita il "killer silenzioso" ed è un fattore importante nello sviluppo delle malattie cardiovascolari e cerebrovascolari. Non è solo una malattia indipendente, ma anche un importante fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, che porta a cambiamenti strutturali e funzionali e a danni al cuore, al cervello, ai reni, ai vasi sanguigni e al fondo degli occhi, causando malattie correlate.

      Pertanto, al fine di fornire ai pazienti una guida più scientifica e affidabile per comprendere la conoscenza della malattia dell'ipertensione arteriosa e avere una vita sana, il China Health Education Center ha pubblicato le "Linee guida sul comportamento sanitario per i pazienti con ipertensione arteriosa", passate questa linea guida ai pazienti con ipertensione arteriosa che vi circondano!


 


            Immagine: “linee guida per garantire la salute per i pazienti con ipertensione”
Secondo “il report sulla nutrizione e sulle malattie croniche della popolazione cinese (2015) “ le persone nel territorio nazionali sopra ai 18 anni affetti da ipertensioni raggiungono 25, 2%, quindi circa 270 milioni di persone. L’ipertensione non è solamente una malattia singolare, ma causano danni strutturali del cuore, del cervello, dei reni, dei vasi sanguini, la costruzione degli occhi e delle sue funzionalità, determinando altre malattie correlati. Per questo motivo per indirizzare i malati di ipertensione ad avere conoscenze adeguate riguardo alla propria malattia affiche riescano ad avere una vita sana, il centro di istruzione cinese sulla salute ha unito diversi esperti e ha elencati i seguenti consigli.


1.Misurare la propria pressione sanguigna


        La misurazione della pressione sanguigna è uno dei metodi principali per osservare e prevenire l’ipertensione. I malati affetti da ipertensione devono spesso stare vigili riguardo alla variazione del proprio livello sanguinino, quindi si deve misurare una volta sia di mattina e una di sera, possibilmente 2-3 volte al giorno e trovare una media ponderata; quando si ha una pressione sanguigna stabile e possibile misurare solo una volta alla settimana.
        Di solito le persone malate di ipertensione devono controllare la propria pressione sanguigna sui 140/90 mmHg in giù; le persone dai 65 - 79 anni e si dovrebbe controllare la pressione sistoli dai 150 mmHg o possibilmente 140 mmHg in giù; le persone affette da malattie renali, diabete o coronarica, devono cercano di raggiungere una pressione sanguigna pari a 130/80 mmHg, Le persone affette da ictus devono avere una pressione sanguigna nei 140/90 mmHg. Bisogna seguire attentamente i consigli del proprio medico i pazienti affetti da malattie coronarica e da ictus precoce.




2- assumere meno sale e cercare di stare attenti ai sali ‘’nascosti’’


        Il cloruro di sodio è uno dei fattori di rischio che provoca l’ipertensione; i pazienti affetti da ipertensione dovrebbero assumere 3-4 grammi di sale al giorno, assumere meno MSG, salsa di soia e tutti i condimenti che contengono un livello di salinità eccessivamente elevata. In alternativa possono sostituire il sale con l’aceto o zucchero, sostituire il salato con il gusto dolce o acido 




 


3- fare sport in modo costante per mantenere il peso corporeo

        La quantità di lipidi che sono presenti nel corpo influenza in modo proporzionale la pressione corporea. Il sovrappeso è uno dei fattori principali dell’ipertensione, un’adeguata abitudine alimentale sana e un’attività sportiva scientificamente studiata per dimagrire sono i modi migliori per aiutare a controllare la pressione del corpo.
        L’indice di massa corporea (BMI=km/m^2) quando è maggiore di 24, il rischio di ipertensione aumenta di 3-4 volte: per uomini 50% e per le donne 57%. Quando l’indice di massa corporea aumenta di 3 aumenta anche il rischio di avere ipertensione nei prossimi 4 anni; la probabilità di avere l’ipertensione aumenta con l’aumentare dei grassi nell’addome. Per gli uomini che hanno un girovita maggiore di 90 cm e 85 per le donne il rischio di incontrare l’ipertensione è 4 volte superiore a coloro che hanno un girovita normale.


BMI maggiore di 24 
Rischio di avere ipertensione aumenta di 3-d volte rispetto a color che hanno un peso corporea normale 
Ogni volta che il BMI aumenta di 3
Gli uomini hanno 50% di probabilità in più’ nei prossimi 4 anni di incontrare l’ipertensione.
Ogni volta che il BMI aumenta di 3 
Le donne hanno 57% di probabilità in più’ nei prossimi 4 anni di incontrare l’ipertensione.
Per gli uomini che hanno un girovita maggiore di 90 cm e 85 per le donne il rischio di incontrare l’ipertensione è 4 volte superiore a coloro che hanno un girovita normale.
Controllare cosa mangiamo e muoversi sono i modi migliori di dimagrirsi. La dieta deve essere bilanciata, evitare di assumere cibo altamente calorico, in particolare di carboidrati e olio. Stabilire ogni giorno 30 minuti per fare sport ha delle capacità curative e riesce ad abbassare la pressione sanguigna. E’ consigliabile camminare, correre lentamente, fare ciclismo, nuotare, fitness e tutte le attività motorio di intensità media.
Prima di fare sport bisogna fare riscaldamento, dopo bisogna stare a rilassare in modo graduale e non subito interrompere l’attività sportiva.
+764321.0

4- smettere di fumare 


Il fumo può danneggiare i vasi sanguini e aumentare il rischio di ictus per il paziente con ipertensione. Per le persone che non riescono a smettere di fumare possono cercare l’aiuto dei farmaci. Più si beve più c’è il rischio di ammalarsi di ipertensione, se ogni giorno vengono assunti 36 grammi di alcool (equivalente di 360 grammi di birra, 100 grammi di vino rosso e 30 grammi di vino bianco) la pressione sistolica e diastolica aumentano in media di 3.5mmHG e 2.1 mmHg e la pressione aumenta con l’aumentare dell’alcool assunto. Inoltre, assumere alcool indebolisce gli effetti della cura e si rischia anche l’emorragia cerebrale e infarti.


5. rilassare l’anima aiuta ad abbassare la pressione
Alcuni sentimenti negati possano influenzare la produzione di certi ormoni che causa una alterazione della piccola arteria quindi una variazione insolita della pressione, fino anche a provocare emorragia cerebrale e problemi cardiovascolari.
Invece essere sempre tranquillo e rilassato aiuta a stabilizzare la pressione. Per questo motivo alcuni pazienti con un’alta pressione sanguigna devono cercare di forti emozioni o stimoli esagerati; quando sentono dei sentimenti negativi per qualche motivo bisogna saper trattarli con freddezza.


Bisogna rilassarsi in modo adeguato a dissolvere tutto lo stress accumulato durante il lavoro e nella vita quotidiana. Si può coltivare degli hobby, utile a se stessi , come ad esempio coltivare fiori, ascoltare la musica, allenare la propria calligrafia, disegnare ecc.
In base alle proprie energie si può considerare anche l’opzione di fare un viaggio, andare a fare la pesca, ballare ecc. per dissolvere lo stress e rilassarsi.
Per le persone che non riescono proprio a staccarsi dal lavoro è consigliato ascoltare della musica per alleggerire lo stress emotivo,


6. Rispettare le raccomandazioni degli medici e rispettare la cura

Per i pazienti con ipertensione bisognare cerca al massimo di abbassare ila probabilità' di un eventuale malattia cardiovascolare e cerebrale. Molti dei pazienti affetti da ipertensione devono sottoporsi a trattamenti medici lunghi a volte per tutta la vita.
A seconda del livello della pressione si possono scegliere cure diverse, ma l’importante è recarsi subito da medico quando si accorge della propria anomalia, non cercare di acquistare farmaci e auto curarsi.