Ciao! Benvenuti nel sito ufficiale della Bioland Medical Devices (Shenzhen) Co., Ltd.
Posizione: Casa > Centro notizie > notizie del settore

nuova mappa riguardo ai diabeti nel mondo, in Cina circa 114 milioni

Tempo : 2021-01-05

nuova mappa riguardo ai diabeti nel mondo, in Cina circa 114  milioni
ogni 11 adulti nel mondo c’è un paziente di diabete
Ogni due pazienti nel mondo, uno non è diagnosticato
Ogni 6 neonati, uno ha sofferto durante il concepimento il diabete della madre
Circa due terzi dei pazienti di diabete sono persone che vivono nella città
Circa due terzi dei pazienti hanno incontrato il diabete durante l’età lavorativo

Questi incredibili dati provengono dalla mappa dei diabeti pubblicati dal ‘federazioni internazionale di diabete’(IDF)
La nuova mappa ha indicato che nel mondo ci sono circa 425 milioni di pazienti di diabeti, rispetto al 2015; inoltre ci sono minimo 35 milioni di persone considerate ad alto rischio. Si prevede che nel 2045, ci sarà circa 70 milioni di persone affette da diabeti.
La situazione nel mondo forse non è totalmente omogenea, ma si considera comunque questo disastro grave.
Compreso la Cina nei luoghi bagnati dal mare pacifico ci sono come minimo 158 milioni di pazienti di diabeti.
I pazienti nel sud-est della Cina sono inferiore alla zona del pacifico con circa 82 milioni, 
Nell’America del nord e nei caraibi la percentuale delle persone malate sono circa 11%
In Europa c’è il maggior numero di adolescenti con il diabete di tipo 1
In Africa almeno 2/3 dei pazienti non sono diagnosticati.


Entro il 2045, i pazienti diabetici nel Medio Oriente e Nord Africa aumenteranno del 72%;
Entro il 2045, il numero di persone con diabete nel Sud e Centro America aumenterà del 62%.

(图1)。
Rispetto a tutti o governi, la Cina ha un numero maggiore di persone affette da diabeti con un numero pari a 114 milioni, in seguito c’è l’India. La Cina per questo ha speso diversi soldi, ma rispetto a questo i pazienti in America, Germania e in Russia spendono di più. (figura 1)

 

Figura 1 statica delle spese mediche nei paesi dove hanno il maggior numero di pazienti con il diabete dai 20-79 anni.

Bisogna prestare attenzione che anche in Cina le persone affette dal diabete di tipo 1 non sono pochi e sono al quarto posto nella classifica mondiale

(figura 2)




I ‘’freddi ‘’ dati indicano che bisogna diagnosticare in prima possibile il diabete. ‘’se non riusciamo a prendere una decisione subito prima che arriva al stage 2 e prestare maggior attenzione nella gestione dei diabeti, influenzeremo anche i nostri discendenti ‘’, Ha detto il presidente eletto dell'IDF Nam Cho.

Inoltre, la nuova versione della mappa-dati ha anche sottolineato che l'impatto del diabete sulla salute delle donne, soprattutto dei madri nei confronti dei pronti nascituri non può essere ignorato e che ci sono molti ostacoli nella prevenzione e nel trattamento per loro. "

Bisogna promuovere una stili di vita sani tra donne e ragazze è fondamentale affiche nel futuro ci sarà un declino della popolazione con i diabeti", ha sottolineato il presidente dell'IDF Shaukat Sadikot.

Katie Dain, direttore esecutivo dell'Alleanza per le malattie non trasmissibili (NCD), ha evidenziato: "La nuova mappa del diabete dell'IDF non suggerisce una situazione ottimista. Nei prossimi 30 anni, siccome il numero di persone con diabete cresce in modo esponenziale, anche le spese sanitarie in tutto il mondo cresceranno in modo significativo e supereranno 7760 Miliardi di dollari statunitensi. Questa tempesta globale di malattie croniche non solo metterà in pericolo la salute pubblica, ma ridurrà anche la produttività e stremerà lo sviluppo economico ".

 

È improrogabile la prevenzione del diabete.